Archivio Autore

San Valentino

lunedì, 14 febbraio 2011 by

Appoggerò un fiore

tra i tuoi silenzi

Vedrò l’alba accarezzarti il viso

Mi perderò nel mio cuore nel vederti

prima di perdermi nei tuoi labirinti

e trovarti all’ultimo minuto

prima di sciogliere l’ultimo rebus

La strada nascosta per il paradiso

è coperta di fiori e sogni,

non cadrai, tesoro, sono qui con te

Non lascerò le nuvole

Non guarderò giù

Attenderò solo il tuo sole

e lo prenderò per mano

come la sposa che vorrei.

A volte sei il mio amore impossibile

Ti amo, non posso fare altro che dirlo.

Vorrei che ti voltassi ora

lunedì, 8 novembre 2010 by

I miei silenzi cadevano tra le foglie d’ottobre,

i miei passi lasciavano ricordi sulla strada,

le tue labbra mi accolsero in autunno per scaldarmi in inverno.

Ricordi? Vorrei che ti voltassi come allora.

Hai mai visto le ultime onde del mare di ottobre?

Non ho niente, più niente, di tutto questo

perché niente di tutto questo

potrà essere come te.

Niente di tutto questo

mi ridarà il mondo nei tuoi occhi, tesoro.

Sono solo nel paradiso, senza tue spiegazioni,

mi hai lasciato con le mie parole tra le tue labbra.

Vorrei che ti voltassi ora

e ricordassi

tutto quello che c’era per te,

l’amore più grande

che non hai mai affrontato,

sono qui con

le lacrime di una pioggia mai nata.

Prima di prendere quell’autobus,

tra le foglie d’ottobre, come un anno fa,

tra i nostri silenzi da giovani amanti,

voltati ancora una volta.

Sono qui.

(testo & ricordi: luca di francescantonio)

Caccia al fregio 2

venerdì, 8 ottobre 2010 by

Complimenti ad Alessandro per aver vinto precisamente la caccia scorsa! Ma ora… passiamo al mistero del fregio nascosto! Ma dove si trova??? Anche qui mi serve il numero civico e la via e fate i bravi… E in più avete anche la hot line: 392 9634487. Un sms o una chiamata vale come una mail o un commento a questa pagina o su quella di facebook del nostro gruppo: il primo che me la dice giusta lo premio!

REGOLAMENTO RISERVATO A QUESTA CACCIA: vi lascio una foto sulla home e una su questa rubrica. In base a queste mi dovete semplicemente dire, tramite i commenti o la mailing o il cellulare o la diretta a voce a me medesimo, che via è e confidarmi il numero civico. Nel dire pubblicamente la via sul sito o su facebook, quindi nello scriverla, io non vi dirò se avete azzeccato o meno in forma pubblica, ma una volta che trovo chi mi ha dato la risposta esatta (prima degli altri) completa del numero civico confidatomi in forma privata, comunicherò il vincitore in queste pagine in maniera ufficiale. Chiaro? Na freca, ma avete capito lo stesso.

Che si vince? PREMI A SCELTA CON CD DE AMBULA RECORDS IN OMAGGIO:

– Una copia del CD dei JESUS FRANCO AND THE DROGAS offerto da DeAmbula Records

– Il ritorno dell’aperitivo. Offerto da me

– Una ironica recensione del vostro bagno di casa o di ufficio o di azienda da parte di Roger Vaters

– Un servizio fotografico vario e creativo da parte del Blow Up Studio a cura di Gianluca Scerni

– Dolci fatti in casa preparati o dalla Deliziosa o da Rò, a sorpresa

– un pomeriggio di birdwatching nell’oasi privata Alessandrelli dove scoprirete uccelli esotici rarissimi in una gabbia più che pregiata

Che dire? Dateci dentro!

Caccia al simpatico fregio

sabato, 12 giugno 2010 by

Complimenti ad Annalisa per aver vinto precisamente la caccia scorsa! Ma ora… passiamo al mistero del fregio nascosto! Ma dove si trova??? Anche qui mi serve il numero civico e la via e fate i bravi… E in più avete anche la hot line: 392 9634487. Un sms o una chiamata vale come una mail o un commento a questa pagina o su quella di facebook del nostro gruppo: il primo che me la dice giusta lo premio!

REGOLAMENTO RISERVATO A QUESTA CACCIA: vi lascio una foto sulla home e una su questa rubrica. In base a queste mi dovete semplicemente dire, tramite i commenti o la mailing o il cellulare o la diretta a voce a me medesimo, che via è e confidarmi il numero civico. Nel dire pubblicamente la via sul sito o su facebook, quindi nello scriverla, io non vi dirò se avete azzeccato o meno in forma pubblica, ma una volta che trovo chi mi ha dato la risposta esatta (prima degli altri) completa del numero civico confidatomi in forma privata, comunicherò il vincitore in queste pagine in maniera ufficiale. Chiaro? Na freca, ma avete capito lo stesso.

Che si vince? PREMI A SCELTA CON CD DE AMBULA RECORDS IN OMAGGIO:

– Una copia del CD dei JESUS FRANCO AND THE DROGAS offerto da DeAmbula Records

– Il ritorno dell’aperitivo. Offerto da me

– Una ironica recensione del vostro bagno di casa o di ufficio o di azienda da parte di Roger Vaters

– Un servizio fotografico vario e creativo da parte del Blow Up Studio a cura di Gianluca Scerni

– Dolci fatti in casa preparati o dalla Deliziosa o da Rò, a sorpresa

– un pomeriggio di birdwatching nell’oasi privata Alessandrelli dove scoprirete uccelli esotici rarissimi in una gabbia più che pregiata

Che dire? Dateci dentro!

Il simpatico fregio

Caccia alla simpatica finestra

lunedì, 17 maggio 2010 by

Eccoci di nuovo alla Caccia al Tesoro! E scusate il ritardo ma sto in fase di riflessione! E complimenti a mr. Bruce Wayne per la sua scorsa vincita, ma ora… passiamo al mistero della bella finestra turchina! Ma dove si trova??? Questa volta mi serve il numero civico e la via e fate i bravi… E in più avete anche la hot line: 392 9634487. Un sms o una chiamata vale come una mail o un commento a questa pagina o su quella di facebook del nostro gruppo: il primo che me la dice giusta lo premio!

REGOLAMENTO RISERVATO A QUESTA CACCIA: vi lascio una foto sulla home e una su questa rubrica. In base a queste mi dovete semplicemente dire, tramite i commenti o la mailing o il cellulare o la diretta a voce a me medesimo, che via è e confidarmi il numero civico. Nel dire pubblicamente la via sul sito o su facebook, quindi nello scriverla, io non vi dirò se avete azzeccato o meno in forma pubblica, ma una volta che trovo chi mi ha dato la risposta esatta (prima degli altri) completa del numero civico dettomi in forma privata, comunicherò il vincitore in queste pagine in maniera ufficiale. Chiaro? Na freca, ma avete capito lo stesso.

Che si vince? Premi a scelta, alquanto amichevoli, tra i quali:

– Una copia del CD dei JESUS FRANCO AND THE DROGAS offerto da DeAmbula Records

– Il ritorno dell’aperitivo. Offerto da me

– Una ironica recensione del vostro bagno di casa o di ufficio o di azienda da parte di Roger Vaters

– Un servizio fotografico vario e creativo da parte del Blow Up Studio a cura di Gianluca Scerni

– Dolci fatti in casa preparati o dalla Deliziosa o da Rò, a sorpresa

– un pomeriggio di birdwatching nell’oasi privata Alessandrelli dove scoprirete uccelli esotici rarissimi in una gabbia più che pregiata

Che dire? Dateci dentro!

La simpatica finestra sul turchese...

Casa Paolo Spoltore

venerdì, 2 aprile 2010 by

Entrare in casa dell’artista Paolo Spoltore è stato un onore e un piacere, tenendo conto anche della mia curiosità e di quella dei miei “compari” lancianesi che mi hanno accompagnato in questo piccolo pellegrinaggio.

Non vi diremo dov’è esattamente collocata la sua casa, anzi non penso vi daremo abbastanza indizi, ma vi lasceremo solo l’unica cosa da sapere: la bellezza che vive dentro. Si può dire che alcune parti dell’abitazione sono state pensate e concepite a seconda della rivisitazione personale dell’artista, portando alcuni angoli ad essere delle vere e proprie opere di equilibrio, concepiti per essere vissuti e assaporati senza tener conto del tempo dei ricordi. Leggi il resto di questo articolo »

Caccia al 39!

mercoledì, 31 marzo 2010 by

Eccoci di nuovo all’appuntamento della Caccia al Tesoro! E complimenti a mr. Gennaro per la sua seconda vincita, ma ora… passiamo credo ad un tesoro più difficile: il mistero del 39! Cosa cela questo numero? Ma soprattutto, quello che a noi interessa, dove si trova??? Questa volta rispettiamo il lodo Alessandrelli con il numero civico già regalato soprattutto per chi non può concorrere da dentro Lanciano… però la difficoltà elevata ora è dirmi esattamente dove si trova con ogni possibile riferimento consentito… E questa volta abilito in pubblico anche la hot line: 392 9634487. Un sms o una chiamata vale come una mail o un commento a questa pagina o su quella di facebook del nostro gruppo: il primo che me la dice giusta lo premio!

REGOLAMENTO RISERVATO A QUESTA CACCIA: vi lascio una foto sulla home e una su questa rubrica. In base a queste mi dovete semplicemente dire, tramite i commenti o la mailing o il cellulare o la diretta a voce a me medesimo, che via è e confidarmi quale locale si trova nelle vicinanze. Nel dire pubblicamente la via, nello scriverla, io non vi dirò se avete azzeccato o meno, perlomeno non in forma pubblica, ma una volta che trovo chi mi ha dato la risposta esatta (prima degli altri) comunicherò il vincitore in queste pagine in maniera ufficiale.

Che si vince? Premi a scelta, alquanto amichevoli, tra i quali:

– Una copia del CD dei MAGPIE offerto da DeAmbula Records

– Il ritorno dell’aperitivo. Offerto da me

– Una ironica recensione del vostro bagno di casa o di ufficio o di azienda da parte di Roger Vaters

– Un servizio fotografico vario e creativo da parte del Blow Up Studio a cura di Gianluca Scerni

– Dolci fatti in casa preparati o dalla Deliziosa o da Rò, a sorpresa

– un pomeriggio di birdwatching nell’oasi privata Alessandrelli dove scoprirete uccelli esotici rarissimi in una gabbia più che pregiata

Che dire? Dateci dentro con il 39… Giocatevelo.

Il simpatico 39

Caccia al serpente

sabato, 6 marzo 2010 by

Siamo di nuovo all’appuntamento della Caccia al Tesoro, dopo alcune settimane di riposo…

Un nuovo particolare, un altro animale: un serpente! E se la legge pure, con il suo librone.

Dai, è facile facile…

REGOLAMENTO RISERVATO A QUESTA CACCIA: vi lascio una foto sulla home e una su questa rubrica. In base a queste mi dovete semplicemente dire, tramite i commenti o la mailing, che via è e confidarmi quale locale si trova nelle vicinanze e in comunicazione privata dirmi il numero civico accanto. Nel dire pubblicamente la via, nello scriverla, io non vi dirò se avete azzeccato o meno, perlomeno non in forma pubblica, ma una volta che trovo chi mi ha dato la risposta esatta comunicherò il vincitore in queste pagine in maniera ufficiale.

Che si vince? Premi a scelta, alquanto amichevoli, tra i quali:

– Una copia del CD dei MAGPIE offerto da DeAmbula Records

– Una ironica recensione del vostro bagno di casa o di ufficio o di azienda da parte di Roger Vaters

– Un servizio fotografico vario e creativo da parte del Blow Up Studio a cura di Gianluca Scerni

– Dolci fatti in casa preparati o dalla Deliziosa o da Rò, a sorpresa

– un pomeriggio di birdwatching nell’oasi privata Alessandrelli dove scoprirete uccelli esotici rarissimi in una gabbia più che pregiata

Che dire? Dateci dentro e buona caccia al serpente!

Il simpatico serpente

Domenica di febbraio

domenica, 21 febbraio 2010 by

Luca Di Francescantonio by Olivier Jules

Rimango impigliato in un pomeriggio di sole, mentre scuoto via il freddo, mentre Riccardo è in cerca di cicorie per le sue tartarughe. Il suo piccolo Enrico cammina a passo spedito per la stradina di campagna. Io ho le mani in tasca e mi fermo e mi guardo attorno. Pomeriggio caldo su verde campagna, colline all’orizzonte e silenzio tra gli ulivi.

Ho un minuto per me? Credo di sì. Hai inventato ogni scusa dall’inizio di quest’anno per non avere minuti per te, penso che forse adesso in una domenica così potresti concederti il lusso, Lu. Cosa non va? A casa tutti bene? E i tuoi? No, non mi va, non queste domande. Non di nuovo.

Avverto il vento leggero accarezzare le creste degli alberi da lontano, mentre il fruscio delle cicorie tagliate ti solletica l’ozio cullante del non pensare, ciondolante dal colle più alto dei tuoi pensieri nell’assoluto letto delle creatività. Gli ulivi penetrano con le radici fino a scrollare il terreno morbido e fangoso plasmato da antichi fiumi sottostanti. Mi chiedo fin dove tutto questo mio fare e cercare mi possa portare, tenendo conto di queste mie radici. Mi chiedo anche se questa dolce solitudine fino a quando mi farà compagnia nella sua confortante sincerità, come una accorta compagna che sa cosa dirmi quando è il caso di dirlo, ma puntualmente non lo fa. C’è un rapporto particolare tra quelle che sono le attitudini del mio lavoro e del mio modo di intendere l’arte e questa compagna di ventura che nella mia mente mi ricorda chi sono. C’è uno strano patto tra me e la solitudine: “Non dirmi, non ti dico”. Io creo, ma non voglio sapere per chi creo.

Puoi sentire il tempo che si ferma quando i piedi sono fermi sull’asfalto di una collina nascosta. Le case in lontananza sono sempre più basse e perse e confuse. Il cielo di pomeriggio è più materno. Dio mi vedi ora? Sorrido. Tu sai cosa ho. E non farmi voltare indietro, sai anche il resto. E, nonostante tutto, ti ringrazio. Perché vuoi o non vuoi sono dannatamente fortunato. Non vivo in un paese in guerra, non oggi. Anche se gli Italioti fanno previsioni peggiori quando dormono all’estero.  O quando ripiegano sbuffando un giornale. Anche se non è facile lavorare e trovare sicurezza e nemmeno i nostri genitori avevano i nostri stessi problemi, ma… mi sento fortunato. Quest’anno voglio solo questa fortuna. Sono stato troppo romantico, mi prendo tutto quello che questo significa, il mio cuore non finisce mai di imparare, non è così? So che lo sarò ancora, nella mia maniera, so che regno potrei dare come re ad una regina, ma non basta mai pare. Ma quest’anno voglio solo vivere della mia fortuna. Lo prometto.

E’ quello che farò.

Enrico corre a passi veloci, ma brevi, visto la sua statura. Non parla ancora, ma usa il dito indice alzato verso l’obiettivo di turno per esprimere concetti profondi in soli due mugugni. Ha gli occhi del padre, noto. Padre che nel frattempo smazza cicorie sfrontatamente su un terreno privato, incurante dell’anarchia dell’ego nei confronti di eventuali proprietari.

Riporto il giovane Enri dal papà rivoluzionario.

Il futuro veste un cappottino e delle micro scarpe da tennis. E non ti tiene per mano.

Ma percorriamo stranamente insieme la stessa strada, ognuno serenamente ignaro di quello che ci sarà dietro la collina più verde.

Buon anno.

Luca (since 1976 – soft version)

Caccia al leone

martedì, 26 gennaio 2010 by

Siamo di nuovo all’appuntamento della Caccia al Tesoro, dopo alcune settimane di riposo… anche delle mie tasche…

Un nuovo particolare, un leone di bronzo, che arrugginito rugge, nascosto chissà dove nella nostra amata Lanciano tutta da scoprire!

REGOLAMENTO RISERVATO A QUESTA CACCIA: vi lascio una foto sulla home e una su questa rubrica. In base a queste mi dovete semplicemente dire, tramite i commenti o la mailing, che via è e confidarmi quale locale si trova nelle vicinanze (abbiamo applicato il Lodo Alessandrelli: non è richiesto il numero civico), in comunicazione privata, tanto per difendere la privacy dell’eventuale proprietario del particolare. Nel dire pubblicamente la via, nello scriverla, io non vi dirò se avete azzeccato o meno, perlomeno non in forma pubblica, ma una volta che trovo chi mi ha dato la risposta esatta comunicherò il vincitore in queste pagine in maniera ufficiale.

Che si vince? Premi a scelta, alquanto amichevoli, tra i quali:

– Una ironica recensione del vostro bagno di casa o di ufficio o di azienda da parte di Roger Vaters

– Un servizio fotografico vario e creativo da parte del Blow Up Studio a cura di Gianluca Scerni

– Dolci fatti in casa preparati o dalla Deliziosa o da Rò, a sorpresa

–  1 copia del CD di TAJGA dei THE MARIGOLD(prodotti da Amaury Cambuzat degli Ulan Bator/Faust/ChaosPhysique)

– un pomeriggio di birdwatching nell’oasi privata Alessandrelli dove scoprirete uccelli esotici rarissimi in una gabbia più che pregiata

Che dire? Dateci dentro e buona caccia a leone!

il simpatico leone

il simpatico leone